Pubblicata la UNI CEI TS 11672 per installatori BACS e System Integrator

La specifica tecnica stabilisce i requisiti di conoscenza, competenza e abilità degli installatori.

Il 16 febbraio è stata pubblicata la UNI CEI TS 11672, norma che definisce i requisiti relativi all’attività professionale di coloro che operano sui sistemi di automazione di edifici, meglio definiti come “BACS” (Building Automation and Control System) sia dalle norme della famiglia ISO EN 16484 e HBES (Home & Building Electronic System), che da quelle della famiglia CEI EN 50090.

La UNI CEI TS 11672:2017 regola le “Attività professionali non regolamentate – Figure professionali che eseguono l’installazione e la manutenzione dei sistemi BACS (Building Automation Control System) – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

La norma, sviluppata nell’ambito delle attività professionali non regolamentate dalla CT 272 (Sistemi di automazione e controllo per la gestione dell’energia e del comfort negli edifici) del CTI descrive i compiti, le conoscenze, le abilità e le competenze per ciascun dei seguenti profili:

  1. esperto BACS dei sistemi HVAC (profilo A1)
  2. esperto BACS dei sistemi elettrici (profilo A2)
  3. BACS System Integrator (profilo B).

Sono escluse dalla norma le applicazioni relative a sicurezza delle cose (security), sicurezza delle persone (safety), antincendio.

L’esperto BACS di sistemi elettrici e HVAC deve essere in grado di:

  • verificare la fattibilità del progetto Building Automation Control System
  • redigere la documentazione di progetto
  • verificare la corrispondenza dell’impianto BACS realizzato al progetto
  • sovrintendere al collaudo dell’impianto
  • accertarsi che l’utilizzatore sia in grado di utilizzare il sistema di building automation per raggiungere gli obiettivi di efficienza energetica, integrazione, comfort, sicurezza…
  • predisporre la documentazione secondo la normativa e la legislazione vigente

Il System Integrator ha invece il compito di:

  • verificare la fattibilità dell’implementazione del progetto Building Automation Control System
  • configurare e/o programmare le componenti del sistema per implementarne le logiche di automazione
  • provare la funzionalità del sistema
  • redigere il manuale di uso del sistema BACS
  • saper effettuare servizi di manutenzione e ricerca guasti del sistema BACS, in collaborazione con gli addetti ai componenti oggetto dell’automazione.

Ti potrebbero interessare anche:

Efficienza energetica negli impianti elettrici

Ricarica auto elettrica: obbligatoria per i nuovi edifici

ILLUMINO TRONICA 2017: dal 12 al 14 Ottobre alla Fiera di Padova

CONDIVIDI LA PROFESSIONE
Loading Facebook Comments ...